venerdì 12 febbraio 2010

Un altro piatto della tradizione e...consuma-avanzi: i peperoni imbottiti!



Girando per la blogosfera, abbiamo notato che molti food-blogger partecipano a dei contest, cioè delle raccolte di ricette a tema. L'idea ci è sembrata molto carina e così abbiamo deciso di lanciarci anche noi!
Il primo contest che ci ha colpiti è "Il pane secco...non si butta!!!" di Mangia e bevi. Effettivamente in tutte le case solitamente avanza del pane e purché non si abbia a disposizione un congelatore elastico, in grado di estendersi in rapporto alla quantità di cibo (in questo caso di pane) che si cerca di farci entrare, allora sarà meglio trovare il modo di consumarlo. Un classico impiego del pane vecchio dalle nostre parti è preparare i peperoni imbottiti...e dobbiamo dire che è davvero un ottimo modo, dato il risultato finale ;-)



Peperoni imbottiti:
Ingredienti:
4 peperoni
1 panino o 4 fette di pane raffermo
50 g di salame
200 g di provola o mozzarella
100 di olive verdi o nere
2 cucchiai di parmigiano grattugiato
sale
olio



Lavare bene i peperoni e tagliare la calotta. Ripulirli quindi dei semini interni e di eventuali filamenti.
Nel frattempo spugnare con dell'acqua il pane in una ciotola, strizzarlo ed aggiungervi il salame e la provola tagliati a pezzetti; le olive snocciolate e tagliate anch'esse a pezzetti, il parmigiano, il sale ed un filo d'olio. Mescolare il tutto. Imbottire i peperoni con il ripieno, chiuderli con le rispettive calotte e fermarle con degli stuzzicadenti. Quindi disporre i peperoni in una teglia su della carta da forno, irrorarli di olio e cuocerli nel microonde funzione crisp per circa 25-30 minuti. Una volta trascorso questo tempo, lasciare girare nel forno finché non si spenga in maniera tale che il calore ammorbidisca le fibre del peperone. Servire caldi.



E' una ricetta classica...ma sempre buona! ;-)

Anna Luisa e  Fabio

12 commenti:

  1. caspita che buoni ! li vorrei preparare ma nel forno, procedura identica ? grazie

    RispondiElimina
  2. che buoni che buoni che buoni!!! li faceva una zia di mio marito, sono divini, semplici e saporiti!!! Bacioni

    RispondiElimina
  3. Buoni in questo modo, con mozzarella e provola!! Provero' senz'altro.
    Bacioni.

    RispondiElimina
  4. che buoni i peperoni imbottiti... troppo troppo troppo!!!!
    complimenti, i vostri mettono proprio fame ;-P
    buon w.e.

    RispondiElimina
  5. @Ale, la procedura è identica, ma si allungano i tempi di cottura (diciamo un'oretta circa a 180°-200°C). Baci ^_^
    @Colombina, hai detto bene, sono semplici, ma saporiti! ;-)
    @Chabb, uso spesso la provola perchè da quella nota di affumicato ai piatti che mi piace tanto...;-)
    @Betty, grazie 1000!!! Buon we anche a te!^_^

    RispondiElimina
  6. Ciao! grazie mille per questa vostra ricetta, semplice e buonissima, come spesso sono le cose più semplici! un bacio, Vale

    RispondiElimina
  7. ps: vi ho messo tra i blogger che seguo, così non mi perdo le vostre future ricette!

    RispondiElimina
  8. Che acquolina...
    Non ti smentisci mai con le tue ricettine deliziose!
    Buon San Valentino e un bacione!

    RispondiElimina
  9. @Vale, grazie 1000 e complimenti a te per aver ideato un così bel contest ;-)
    @Luna d'argento, sei trooooppo gentile!!! ^_^
    Baci e Buon San Valentino
    Anna Luisa

    RispondiElimina
  10. Ricetta classica ma sempre con il suo effetto di sapore e contenuto, bel blog, complimenti e grazie per la Vs visita da me, vi linko e vi seguo. Ciao.

    RispondiElimina
  11. guardate un po' qui...

    http://burro-e-miele.blogspot.com/2012/05/i-peperoni-imbottiti-un-classico.html

    :-)))

    RispondiElimina